Skip to main content

MONTI DELL' APPENNINO: Massiccio del Terminillo

Data: 
domenica 28 giugno 2015

Questa iniziativa sostiuisce quella prevista precedentemente per il 21/6: TOSCANA: Monte Argentario

Il Terminillo è il Monte più alto del gruppo dei Monti Reatini dell'Appennino laziale - abruzzese.

Un territorio vicino ai confini di 3 Regioni: il Lazio, l'Umbria e l'Abruzzo, compreso fra Leonessa, Rieti, Antrodoco e il Fiume Velino.

Il massiccio è quasi distaccato ed isolato dagli altri gruppi montuosi dell'Appennino centrale.

In età Longobarda il territorio faceva parte del Ducato di Spoleto, poi passò allo stato Pontificio; appartenne anche alla Provincia dell'Aquila, poi nel 1927 divenne parte del Lazio.

E' una montagna calcarea, il massiccio è composto da varie cime che superano i 2000 metri.

La vetta del Terminillo è la settima più alta delle montagne laziali.

Partenza: ore 7.45 Pian di Massiano, parcheggio mini metrò lato deposito Sulga, ore 8.00 Ponte San Giovanni, parcheggio davanti ai Carabinieri.

Itinerario in autobus: Perugia - Terni - Rieti - Loc. Terminillo - Rifugio Sebastiani. E' prevista una sosta colazione.

Itinerario a piedi: dal parcheggio del rifugio A. Sebastiani (1820 m.s.l.m.) si imbocca il sentiero in ripida salita; dopo alcuni tornanti su ghiaia il sentiero prosegue in salita con l'attraversamento di vari passaggi rocciosi (non particolarmente difficili, ma bisogna prestare attenzione); l'ultima parte della salita è molto "decisa", dopo poco più di 2 ore saremo in cima a 2216 m.s.l.m.

Da quassù si gode, speriamo, una bellissima vista sui Monti Sibillini, sui Monti della Laga, sul Gran Sasso, sul Monte Velino.

Dopo un "doveroso" riposo si prende il sentiero che lungo una affilata ed aerea cresta in circa 30 minuti porta al Terminilletto (2105 m.s.l.m.); da qui Passo del Cavallo a 2046 m.s.l.m. poi in ripida discesa fino a Campoforogna (1675 m.s.l.m.), circa 45 minuti di percorrenza.

Risaliti in pullman breve sosta a Terminillo.

Difficoltà: adatta ad escursionisti allenati ed esperti.

Escursione di circa 4 ore oltre le soste, impegnativa nella prima parte. Dislivello in salita: ca 400m in discesa ca 550 m. E’ necessario porre attenzione durante l’attraversamento dei vari tratti rocciosi.

In alcuni punti è consigliato riporre i bastoncini nello zaino per avere le mani libere.

Interesse: naturalistico e paesaggistico; notevole l'aspetto dolomitico delle pareti e dei canaloni del Monte Terminillo.

Attrezzatura: obbligatori scarponi da trekking, giacca a vento, copricapo, riserva di acqua e ricambio da lasciare in autobus. Molto utili i bastoncini da trekking.

Pranzo: al sacco

Rientro a Perugia: previsto entro le ore 20.

Costi: da Euro 12 a 15 in base al numero dei partecipanti.


In caso di pioggia l’escursione verrà annullata a causa della scivolosità dei passaggi rocciosi. L’eventuale annullamento (per maltempo o qualsiasi altra causa) verrà comunicato per email entro sabato 27 giugno. Gli iscritti all’Associazione sono quindi pregati di controllare fra venerdì 26 e sabato 27 giugno la loro posta elettronica oppure il sito di Naturavventura. In mancanza di comunicazioni l’escursione risulterà confermata e si svolgerà regolarmente come da presente programma.

Nel caso in cui il numero dei partecipanti fosse insufficiente per noleggiare un pullman, l’escursione verrà effettuata con le automobili; di ciò verrà data comunicazione per email a tutti i soci.

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.

Prenotazioni:


Per leggere i dettagli di questo campo, devi risultare iscritto all'associazione: se lo sei clicca qui:
Accedi.
In caso contrario Iscriviti o Rinnova
Pubblicato su