Versione stampabile

Domenica 28 febbraio 1988 ETRURIA Itinerari Etruschi: Tarquinia

associazione culturale in Perugia dal 1986
Casella Postale n° 73 - 06132 San Sisto (PG) email: post@naturavventura.it – www.naturavventura.it

Domenica 28 febbraio 1988

ETRURIA

Itinerari Etruschi: Tarquinia

Ritrovo dei soci: a Piazzale Europa alle ore 7.15

Partenza: alle ore 7.30

Rientro: previsto intorno alle ore 21.30

Percorso in pullman:

da Perugia si raggiunge Orte via E45 per imboccare la superstrada fino a Viterbo e poi per la statale Cassia fino a raggiungere la periferia di Tarquinia.

Percorso a piedi: sono previsti tre brevi itinerari:

1- la zona dell'antico insediamento etrusco, propiscente la città attuale, con i resti del tempio detto "Ara della Regina"

2- la città medioevale e il Museo Nazionale Tarquinese, con una delle maggiori raccolte di antichità etrusche.

3- la necropoli, una delle maggiori mai scoperte in Etruria, con decine di tombe dipinte, alcune delle quali visitabili con accompagnamento (Tomba delle Leonesse, Padiglione della Caccia, Fior di Loto, Caccia e Pesca)

Risaliti in pullman si raggiunge S. Severa, a circa 7 km, con il castello medioevale affacciato sul mare e costruito su resti dell'antico porto etrusco di Pyrgi, accanto alle fondamento di due templi. 

Il ritorno a Perugia verrà effettuato attraverso i Monti delle Tolfa, toccando le città di Tolfa, Canale Monterrano, Oriolo Romano e poi la statale Cassia sullo stesso percorso dell'andata.

Abbigliamento consigliato: scarpe da ginnastica, K-Way, copricapo, giacca a vento.

Pranzo: al sacco

Difficoltà:percorso facile

Costo: L. 20,000 che comprende il viaggio sul pullman A/R e l'accompagnatore

 

Organizzatori:  Gi(ov)anni Sommei  Adriano Bartoli  Fabrizio Pottini  Lamberto Bottini  Massimo Cucinelli