associazione culturale in Perugia dal 1986
Casella Postale n° 73 - 06132 San Sisto (PG) email: post@naturavventura.it – www.naturavventura.it

ANNULLATA Domenica 11 settembre 2022

APPENNINI

SENTIERO ITALIA Tratto Umbro: 1° tappa : da Bocca Trabaria a Bocca Serriola

Il Sentiero Italia ( SI ) è un cammino nazionale di circa 7000 chilometri che, lungo la media montagna, attraversa tutta l’Italia, isole maggiori comprese, da Trieste a Santa Teresa di Gallura.

Circa 500 tappe, che uniscono le Alpi agli Appennini, utilizzando per lo più grandi “ vie escursionistiche “ già preesistenti.
Nel nostro caso, era la Grande escursione Appenninica (GEA)

Nell’Alta Valle del Tevere l’itinerario inizia a Bocca Trabaria, la zona, anticamente nota col nome di Massa Trabaria, riforniva di legname la flotta navale dell’Impero Romano.
Il disboscamento delle estese abetaie, realizzato nel corso dei secoli, ha innescato il processo erosivo ad opera di corsi d’acqua, responsabili delle profonde incisioni dei rilievi, dei versanti e delle colline preappenniniche e appenniniche.
Per ben 18 tappe, l’Umbria condivide con le Marche, il tracciato del SI, con parecchie divagazioni su entrambi i versanti; noi abbiamo deciso di ripercorrerne alcune, le tratte più significativi
La 1° tappa parte da Bocca Trabaria ed arriva a Bocca Serriola.

Ritrovo e partenza:  ore 8.00: Perugia parcheggio Borgonovo, lato Centova - ore 8,15 Ponte San Giovanni piazzale del Mercato
Mezzo di trasporto:  pullman
Rientro a Perugia:  verso le 19.00
Percorso in pullman/macchina:  Andata: Perugia – Bocca Trabaria Ritorno: Bocca Serriola – Perugia
Organizzatori:  Fabrizio Pottini  Andrea Monsignori  
Descrizione itinerario a piedi

Si inizia a camminare davanti alla lapide che ricorda il passaggio di Garibaldi e di molti patrioti tifernati, che avevano disertato dalle truppe pontificie, in fuga verso l’ Adriatico.
Da qui parte un sentiero, inizialmente in ripida salita, che si snoda sul versante Nord del Monte Sant’Antonio; dopo aver superato una recinzione si entra nella faggeta, seguendo inizialmente un sentiero, poi una mulattiera, che con brevi saliscendi supera la zona chiamata Macinelle, e, con un percorso di circa 5 km. in leggera discesa, porta fuori dal bosco.
Poco dopo si prende una carrareccia che porta verso il crinale, il percorso prosegue con un bellissimo panorama sia sull’Umbria che sulle Marche; dopo aver superato una stradina che porterebbe al paesino di Parnacciano, si prosegue con vari saliscendi, fino ad arrivare al valico di Bocca Serriola, passo noto fin dall’antichità, che separa geograficamente l’Appennino Settentrionale da quello Centro Meridionale e costituisce lo spartiacque naturale tra l’Adriatico e il Tirreno.

Difficoltà:  E = escursionistica, ma vista la lunghezza del percorso, l’iniziativa è adatta solo a chi è discretamente allenato per lunghe camminate .
Lunghezza percorso:  circa 18 /19 Km.
Dislivelli:  In salita: circa 100 / 130 mt. In discesa: circa 300 / 350 mt.
Ore di cammino escluse le soste:  ca 6 ore
Interesse:  paesaggistico ed escursionistico, si ripercorrono 2 “ vie escursionistiche “ storiche: - la GEA, grande escursione appenninica e il Sentiero Italia.
Massimo numero di partecipanti:  23
Pranzo:  al sacco a cura dei partecipanti – portare una buona scorta di acqua
Indicazioni utili

Abbigliamento obbligatorio : scarponi alti alla caviglia (non sarà ammesso chi ne fosse sprovvisto), raccomandati i bastoncini, per il resto dell’abbigiamento regolarsi in base alle condizioni meteo, è bene ricordare che nella zona di Bocca Trabaria l’altitudine è sopra i 1000 mt.

Quota di partecipazione individuale

il costo del pullman in base al numero dei partecipanti, massimo euro 20,00

L’ iniziativa si svolgerà con il pullman, ma solo se ci saranno almeno 20 iscritti, massimo 23 persone (causa disponibilità pullman)

Un eventuale annullamento per numero insufficiente di partecipanti, maltempo o qualsiasi altra causa verrà comunicato in tempo utile per email a tutti i soci, che sono pregati di controllare la loro posta elettronica, oppure di consultare il sito di Naturavventura. In mancanza di comunicazioni l’iniziativa si svolgerà come da presente programma.

L’iniziativa è riservata ai soci in regola con il pagamento della quota associativa dell’anno in corso.