Skip to main content

UMBRIA: Perimetro di Monte Tezio

Data: 
Domenica 19 novembre 2017

Il monte Tezio è la Montagna di Perugia, e come tale la abbiamo percorsa in su e in giù in tante nostre escursioni.  Questo perché l'area del Parco naturale si trova a pochi chilometri da Perugia e costituisce l'occasione per una immersione nella natura. All’interno del Parco sono stati studiati alcuni itinerari che si possono combinare assieme, così come abbiamo cercato di fare, per visitare tutta la dorsale, dolce e allungata, del Tezio. Anche questa passeggiata che pensavamo banale, ci farà scoprire bellezze naturali, paesaggi e manufatti legati alla storia dell'uomo.

Percorso: Da Perugia ci si porta alla frazione di Colle Umberto da dove si seguono le indicazioni per il Parco del Monte Tezio fino all'area adibita a parcheggio (m 580). Con gli scarponi ai piedi inizieremo a salire fino alla sbarra che delimita l'inizio della sterrata che si inoltra nel Parco, indi la pista prosegue in diagonale nella piacevole ombra di un bosco misto in cui predominano il leccio e le conifere. Tralasciate tutte le diramazioni, si raggiunge in breve il Punto Informativo del Parco dove troviamo anche diversi cartelli illustrativi (m 675). Da questo bel crocevia inizia il nostro percorso, che sarà facilmente godibile da tutti i Soci di Naturavventura, in una giornata che potrà essere veramente gradevole. La camminata, infatti, si sviluppa tutta lungo la base del monte, senza quindi significativi dislivelli, sfruttando la normale sentieristica e le stradine che si snodano attraversando la ricca boscaglia. E’ un po’ lunghina, in verità, ma siamo sicuri che tutti saranno curiosi e felici di potervi partecipare.

Partenza: Data la vicinanza della meta, si useranno le auto proprie. Appuntamento ore 8,45 al parcheggio PRATIVO antecedente (che si trova PIU’ IN BASSO) l’ingresso al parco di Monte Tezio.    

Percorso automobilistico: giunti in località Colle Umberto, si prosegue in pianura per 500 metri fino al bivio a destra della scuola elementare (c’è una rotonda), poi si sale lungo la strada di Compresso e ci si inerpica (sempre in auto) fino al grande parcheggio prativo che si incontra sulla destra.

Il rientro a Perugia è previsto nel pomeriggio.

Difficoltà: Normale sentieristica del Parco. Percorso adatto a tutti.

Interesse: naturalistico e paesaggistico.

Abbigliamento: sono consigliabili gli scarponi da trekking, giacca a vento, k-way e ricambio. Per poter partecipare al previsto gioco, vogliate portare uno strumento per scrivere.

Pranzo: al sacco. Poiché consumeremo il nostro pasto in un luogo erboso, prevedere un piccolo telo isolante per mettercisi seduti senza umidità.

Costo: Non chiediamo soldi.

Prenotazioni:


Per leggere i dettagli di questo campo, devi risultare iscritto all'associazione: se lo sei clicca qui:
Accedi.
In caso contrario Iscriviti o Rinnova
Pubblicato su