Skip to main content

Todi - Le Aquile di pietra

Data: 
Domenica 12 marzo 1995

 

Ritrovo dei soci: alle ore 9 a Todi presso il Tempio della Consolazione, che sarà raggiunto con mezzi propri.
Percorso a piedi: Da Todi (338 m) si discende, tramite strade secondarie, a Ponte Martino (140 m) per raggiungere poi il castello di S. Sisto e risalire, per sentiero, fino a Torre Rotondi e al paesino di Porchiano (310 m). Si risale ancora, attraverso una fitta macchia fino al castello di Izzalini (421 m) e ancora in salita fino ai ruderi di Torre S. Angelo (522 m) e ridiscendere a Romazzano (392 m) e ancora fino al castello di Fiore Vecchio (283 m). Da lì, passando nei pressi di S. Valentino, si raggiunge il Fosso dell'Amata per attraversarlo su un ponte e da lì raggiungere la località di Ponte Naia, da cui si risale, su asfalto, fino a Todi.
Difficoltà: medie, per la lunghezza del l'itinerario e per il sentiero, non sempre agevole.

Interesse: storico e paesaggistico.
Abbigliamento: necessari gli scarponcini da trekking; consigliato un k-way.

Pranzo: al sacco

Durata: circa 5 ore, escluse le soste; tempo e voglia permettendo alla fine breve giro per scoprire la città di Todi (alla luce del giorno!)

Informazioni: Marcello Catanelli 


L'escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l'anno in corso.

Pubblicato su