Skip to main content

P.N. MONTI SIBILLINI: Monte Sibilla

Data: 
Domenica 4 agosto 2019

Si tratta di una delle più belle escursioni ai Monti Sibillini, anche se non tra le più frequentate, nonostante il Monte Sibilla dia il nome all’intera catena. Il percorso permette una visuale magnifica nell’aereo sentiero di cresta che va dal Monte Sibilla al Monte Porche, sospeso tra le valli dei fiumi Aso e Tenna e la vetta della Sibilla è un formidabile balcone su tutto il gruppo montuoso. Gli scorci sulle valli sottostanti, i panorami sul sempre più vicino e scosceso Palazzo Borghese, sono completati, all’arrivo sul Porche, da quelli placidi e riposanti dei Piani di Castelluccio che fanno da contraltare. Il tutto condito con la mitica storia della Sibilla Appenninica che ci sarà raccontata in forma teatralizzata dallo scrittore Michele Sanvico il giorno venerdì 2 agosto 2019 alle ore 21.00 presso la sede della Società Generale di Mutuo Soccorso fra gli artisti e gli operai di Perugia (Via dei Priori 32) attraverso voce narrante ed immagini, evento che viene pubblicizzato con apposita locandina.

Ritrovo e partenza:1°appuntamento ore 6.30: Perugia - Borgonovo. 2°appuntamento ore 6,45 Ponte San Giovanni, davanti alla Caserma dei Carabinieri.

Tragitto in autobus:Perugia – Ponte S. Giovanni – E45 direzione Foligno, Colfiorito, Amandola, Montemonaco. Colazione durante il tragitto.

Percorso a piedi: Dal rifugio Sibilla, sopra Montemonaco (lato marchigiano) si sale verso Monte Zampa e poi per cresta verso la vetta della Sibilla superando la corona di roccette che circonda la cima (pochi metri di arrampicata piuttosto facile con l’ausilio di una catena). Raggiunta la vetta (2173 m) e ammirato lo splendido panorama e la grotta delle fate, mitico ingresso all’antro della Sibilla appenninica, si scenderà dall’altro versante con percorso di cresta affilata (anche se incassata), che richiede attenzione e passo sicuro, fino a raggiungere la sella ove arriva la strada che sale da Montemonaco, deturpando il versante Sud-Est del Monte Sibilla. Da qui cominceremo il magnifico percorso di cresta che attraverso saliscendi ci porterà, passando per la Cima Vallelunga (2221 m), al Monte Porche (2233 m). Si scende poi verso passo di Sasso Borghese e per la via Imperiale si raggiunge Capanna Ghezzi, si scende per la Macchia San Lorenzo alla omonima fonte e per la portella del Vao si raggiunge il Pian Perduto dove ritroveremo l’autobus.

Interesse: paesaggistico, naturalistico e faunistico.

Difficoltà: L’escursione è adatta ad escursionisti esperti (EE). Il dislivello in salita e discesa è di circa 1000 m, per una lunghezza di circa 18 km; approssimativamente 6.30 h di cammino con tratti di salita anche impegnativi.È richiesta un’ottima condizione fisica e assenza di vertigini per i tratti di roccette, che pur non essendo esposti, sono impressionanti.

Abbigliamento: obbligatori scarponi da trekking, abbigliamento da escursione, cappellino, bastoncini di sicuro aiuto nelle salite più ripide e adeguata scorta di acqua, la maggior parte del percorso è esposto al sole. Consigliatissima macchina fotografica.

Pranzo: al sacco

Quota di partecipazione: Costo dell’autobus di 15 €, più costo della “robusta” merenda organizzata a fine escursione presso il Guerrin Meschino, alla nuova struttura del deltaplano, per riprenderci dalle fatiche prima del viaggio di ritorno a Perugia. 

Ritorno a Perugia: indicativamente entro le ore 21.00.

Un eventuale annullamento per maltempo, forte vento o qualsiasi altra causa verrà comunicato per email entro il giorno SABATO 3 AGOSTO, quindi gli iscritti all'escursione sono pregati di controllare la loro posta elettronica, oppure di consultare il sito di NaturAvventura. In mancanza di comunicazioni, l'escursione risulterà confermata e si svolgerà regolarmente come da presente programma.

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.

Prenotazioni:


Per leggere i dettagli di questo campo, devi risultare iscritto all'associazione: se lo sei clicca qui:
Accedi.
In caso contrario Iscriviti o Rinnova
Pubblicato su