Skip to main content

P.N. GRAN SASSO MONTI DELLA LAGA: Il Lago di Campotosto - Il Gran Sasso

Data: 
Da sabato 2 e domenica 3 settembre 2017

“con noi in montagna“

La montagna non è solo cime, pascoli, vallate, torrenti, laghi !

La montagna è un modo di vivere la vita : un passo dietro l’ altro !

La montagna spesso è conquista, è fatica,

Non importa arrivare in cima per primi, basta arrivare !

La montagna è  percorrere un sentiero , a volte evidente e facile, a volte nascosto e sconnesso !

Se si cammina insieme a qualcuno   con il quale ci si  trova  bene è l’ideale !

sconnesso!
Se si cammina insieme a qualcuno con il quale ci si trova bene

 

è lideale !
2 settembre : Perugia – Lago di Campotosto – Prati di Tivo
Partenza da Perugia parcheggio Borgonovo alle ore 7.00, formazione degli equipaggi e partenza con le macchine per il  Lago di Campotosto, arrivo circa 3 ore e mezzo di viaggio, camminata intorno al Lago, pranzo al sacco a cura dei partecipanti, nel pomeriggio partenza per Prati di Tivo, arrivo dopo circa 1 ora e 45 minuti di viaggio, sistemazione in albergo, cena e pernottamento.
 
3 settembre : il ghiacciaio del Calderono, Gran Sasso - Perugia

Prima colazione in albergo, alle ore 9.00 partenza in telecabina da Prati di Tivo fino alla Madonnina dell’ Arapietra a 2015 mt. , inizio della camminata, si passa davanti al rifugio Franchetti, Incastonato tra il Corno Grande e il Corno Piccolo, nel cuore di quello che è chiamato il Vallone delle Cornacchie, a 2433 m di quota è raggiungibile esclusivamente a piedi sia d’estate che d’inverno,

Famoso per esser considerato il ghiacciaio piu meridionale d'Europa, il Calderone è posto sul versante settentrionale del Corno Grande del Gran Sasso. E' alimentato principalmente dalla neve che vi si accumula durante l'inverno, da valanghe che cadono dalle pendici rocciose che circondano il ghiacciaio e da neve trasportata dall'azione del vento.

Nel suopunto più alto il ghiacciaio si può trovare a 2867 m s.m. mentre il punto più basso è a circa 2676 mt. s.m., pranzo al sacco a cura dell’ albergo;da qui chi avrà ancora energia e voglia può salire fino alla cima del Gran Sasso Il Corno Grande è la cima più alta del Gran Sasso, la sua cresta ha una forma a ferro di cavallo che include tre vette: la vetta Orientale (2.903 metri), la vetta Centrale (2.893 metri), il Torrione Cambi (2.875 metri) e la vetta Occidentale (2.912 metri) che rappresenta il punto più alto del gruppo. Il Corno Grande era un bacino marino formata da barriere coralline con acque basse e ricca di coralli.

E’ ora di scendere fino all’ Arapietra, riprendere la cabinovia ed arrivare a Prati di Tivo, si riparte in macchina ed arrivo a Perugia per le ore 20,00 circa

dislivello salita  circa  900  mt. Durata  circa 3 ore mezzo

dislivello in discesa circa 900 mt. Durata  circa 3 ore
 
Quota di partecipazione :
  • Min. 10 persone = Euro 65,00
 
La quota comprende :
  • Mezza pensione in albergo ctg. 3 stelle in camere standard
  • Acqua minerale e vino alla cena
  • 1 pranzo al sacco a cura dell’ albergo
  • Assicurazione medico - bagaglio
 
La quota non comprende :
  • Il pranzo del 1* giorno e la cena dell’ultimo giorno
  • Il costo del carburante che verrà ridiviso tra tutti i partecipanti
  • Quanto non incluso alla voce la quota comprende
 
Difficoltà : escursione impegnativa, adatta solo a chi è ben allenato; si segnala che il sentiero in alcuni punti è esposto, quindi non bisogna soffrire di vertigini
 
Interesse : grandi panorami, escursione molto appagante.
 
Abbigliamento : da alta montagna ed in base alle condizioni meteo.
 

Prenotazioni:


Per leggere i dettagli di questo campo, devi risultare iscritto all'associazione: se lo sei clicca qui:
Accedi.
In caso contrario Iscriviti o Rinnova
Pubblicato su