Skip to main content

Perugia: Monte Malbe: la raccolta delle castagne

Data: 
Domenica 6 novembre 2011

Iniziativa annullata per numero di adesioni insufficienti

La montagna di casa nostra, da far conoscere anche ai nostri figli, per una breve passeggiata con i colori e i profumi dell’autunno.

Monte Malbe, con la vetta del Colle della Trinità a quota 652 m.s.l.m., è sicuramente, insieme a Monte Tezio, uno dei monti  più cari ai perugini. Occupa una porzione di territorio di circa 25 Kmq. quasi completamente ricoperto da vegetazione arborea interrotta raramente da qualche campo.

Geologicamente il Monte è una formazione calcarea molto antica e ciò spiega il perché della quasi totale assenza di acque superficiali, rappresentate da brevi ed incisi fossi e da “trosce” spesso asciutte nel periodo estivo. Si incontrano poi, a conferma dell’origine, alcune formazioni carsiche o doline, depressioni circolari a forma di “scodella”.

Ritrovo: ore 10.00 parcheggio di Villa Montemalbe  

Itinerario a piedi:

L’escursione inizia dal parcheggio di Villa Montemalbe (Perugia), che si trova sulla sinistra lungo la strada che dalla Città della Domenica porta ai Frati Capuccini.

Subito ci inoltreremo nella fitta lecceta seguendo una mulattiera dove si trovano numerose postazioni per la caccia dei colombacci.

Da qui, in breve tempo si giunge a un piccolo laghetto verde, mèta evidente degli animali del bosco. Si prosegue lungo il sentiero in ripida discesa nel bosco ceduo di carpino nero, acero, orniello, querce e corbezzoli. Alla fine della discesa si prosegue sulla sinistra risalendo il monte e poi di nuovo in discesa fino a giungere a una piccola area attrezzata nel bosco di castagni, dove ci fermeremo per il pranzo … e la raccolta.

Da qui si tornerà per un itinerario ad anello verso le macchine.

Interesse: paesaggistico-naturalistico,  geologico.  

Difficoltà: il percorso di per sé semplice, si articola comunque su sentieri a tratti sconnessi e con la presenza di ciottoli. Dislivello in salita: ca 150 m,  in discesa: ca 100 m,  per 2,5 ore di cammino escluso le soste.

Abbigliamento: obbligatori scarponi da trekking, k-way, giacca a vento e ricambio. Sono consigliabili i bastoncini da trekking per il tratto in discesa.

Pranzo: al sacco

Ritorno a Perugia: attorno alle ore 17.00

Prenotazioni: da giovedì 3  a sabato 5 novembre  telefonando a Barbara Ciarfuglia

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.