Skip to main content

PERUGIA: Camminando con Aldo Capitini

Data: 
Sabato 1 dicembre 2018

 

 

 

“Sono nato a Perugia il 23 dicembre 1899, in una casa nell’ interno povera, ma in una posizione stupenda, perché sotto la torre campanaria del palazzo comunale, con la vista, sopra i tetti, della campagna e e dell’ orizzzonte umbro, specialmente del monte di Assisi, di una bellezza ineffabile”.

Così Aldo Capitini inizia la sua breve autobiografia, scritta due mesi prima della morte ( 19 ottobre 2018).

Capitini era umanamente e culturalmente radicato a Perugia: di Perugia - ed in particolare di una stanzetta sotto la Torre campanaria - ha fatto dal 1934 al 1944 il luogo di incontri tra politici e intellettuali antifascisti di tutta Italia ; a Perugia nel 1944, a meno di un mese dalla Liberazione, ha fondato i COS Centri di orientamento sociale, prima espressione in Italia di democrazia dal basso ; da Perugia nel 1961 è partita la prima marcia della Pace e della Fratellanza tra i popoli.

Ripercorreremo da camminatori, con l’aiuto di chi l’ha conosciuto, i luoghi di Capitini bambino e adolescente , studente, professore privato, giornalista, filosofo, professore universitario; camminando avremo modo anche di raccontare qualche episodio, di leggere qualche poesia e di avvicinarci un po’ al suo pensiero.


 

La partenza non può che essere dall’ Arco di Porta San Pietro, da dove mosse il 24 settembre 1961 la Marcia della pace.

 Vedremo anche all’ interno la casa nel Palazzo comunale dove ha abitato dalla nascita al 1956 (straordinariamente aperta per noi), la chiesa parrocchiale, la scuola elementale e secondaria, la redazione del Corriere di Perugia, organo del CLN, l’ Università per Stranieri di cui fu Commissario, la sede del COS, la Facoltà di Magistero dove insegnò negli ultimi anni ed altri luoghi ancora.

Il giro cittadino é riservato ai soci di NaturAvventura e terminerà con un pranzo vegetariano a San Matteo degli Armeni.

Dalle 15.00 l’ iniziativa si apre alla cittadinanza con la visita – straordinaria di sabato – della Biblioteca personale a San Matteo e alle 16 con un incontro su “Aldo Capitini Perugia e i perugini” in cui alcuni dei non molti ormai che hanno personalmente incontrato il filosofo tra il 1938 e il 1968, ne ricorderanno, da allievi, assistenti , studenti, collaboratori, i tratti umani oltre gli insegnamenti.

E’ necessaria la prenotazione per il giro cittadino (in particolare per regolare l’accesso alla casa ) e al pranzo ( costo 15 euro) : naturalmente si può partecipare all’ uno e/o all’altro momento.

L’ incontro del pomeriggio è invece aperto alla cittadinanza e libero: è una occasione unica di ascoltare testimoni diretti . Si invitano i soci a diffondere la notizia

Un ringraziamento a: Fondazione Centro Studi Aldo Capitini, Biblioteca San Matteo degli Armeni, Associazione Vivi il Borgo, Orto San Matteo, Galleria Nazionale dell’ Umbria

Ritrovo: Perugia Arco di Porta San Pietro ore 9.00 Interesse: notevole valenza storica culturale
Difficoltà : nessuna Pranzo : chi vuole a San Matteo degli Armeni ( previa prenotazione)

Articolazione: 09-13.30 Giro in città 13.30-15 Pranzo a San Matteo 15-16 Visita della Biblioteca ( aperta alla cittadinanza) 16-19 Incontro con i testimoni diretti su “Aldo Capitini, Perugia e i perugini” ( aperto alla cittadinanza )

 

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.

AllegatoDimensione
menu pranzo 1 dicembre.doc287.5 KB
AC 1.12 locandina (1).jpg931.45 KB

Prenotazioni:


Per leggere i dettagli di questo campo, devi risultare iscritto all'associazione: se lo sei clicca qui:
Accedi.
In caso contrario Iscriviti o Rinnova
Pubblicato su