Skip to main content

Parco Nazionale dei Monti Sibillini - Monte Bove

Data: 
Domenica 25 giugno 1995

Partenza:  ore 8 - ritrovo dei soci a Piazzale Europa alle ore 7,45.

Percorso in pullman: Perugia-Foligno-Colfiorito-Visso-Ussita- Casali di Ussita.

Percorso a piedi:

Da Casali di Ussita (m 1080) si raggiungono le Sorgenti di Panico (m 1346) per poi risalire i pascoli della Val Panico fino alla Forca della Cervara (m 1550) e da lì per la Forcella della Neve si raggiunge Monte Bove Sud (m 2169). Si percorre a questo punto l'ampio crostone, con bellissima vista sulle cime circostanti e sulle sottostanti Val Panico e sull'anfiteatro naturale della Val di Bove, per toccare Monte Bove Nord (m 2112). Da lì si raggiunge la Croce di Monte Bove (m 1905), eccezionale punto panoramico sulle pareti rocciose della montagna, per discendere successivamente la Val di Bove, toccando la Fonte di Val di Bove (m 1597) fino al piazzale della Fonte di Frontignano (m.1308). Tempo necessario: circa sette ore.

Difficoltà: il percorso è impegnativo, anche se si sviluppa su sentieri ben evidenti e il dislivello iniziale viene superato senza grandi strappi. E' necessario comunque un buon allenamento.

Interesse: naturalistico e paesaggistico. L'itinerario permette di percorrere quasi tutto il complesso, imponente e roccioso, di Monte Bove, presenza dominante del settore settentrionale dei Sibillini.

Abbigliamento: indispensabili scarponcini da montagna, giacca a vento, copricapo.

Pranzo: al sacco

Ritorno previsto: intorno alle ore 22.

Informazioni e prenotazioni: entro la sera di venerdì 23 giugno: Marcello Catanelli Fabrizio Pottini, ore pasti.

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.

Pubblicato su