Skip to main content

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: Gole ed Eremo del Fiastrone

Data: 
Domenica 31 maggio 1998

Partenza: ore 7,00 in autobus da Piazzale del Bove.

Percorso in autobus: Perugia, Colfiorito, Muccia, Pieve Boglina, Fiastra.

Escursione: Partendo dalle rive del lago di Fiastra, nei pressi della diga si risale il versante meridonale del Monte Fiegni, coperto da una bella lecceta, fino adincontrare le maestose "Lame Rosse" (si tratta di fenomeni di erosionecon la creazione di piramidi e pinnacoli). Il sentiero è qui quasi pianeggiante e procede nel bosco, ma occorre attenzione e prudenza nel aggirare uno sperone roccioso. Si scende poi sempre nel bosco per un ripido sentiero fino a giungere (280 metri più in basso) alla "Grotta dei Frati (si tratta di una grotta con i ruderi di un eremo francescano incastonato nella parete rocciosa). Si scende ancora (altri 150 metri, ma meno ripidamente) fino all'alveo del fiume Fiastrone, che si risale per attraversare le suggestive "Gole", tra alte pareti strapiombanti. Poco dopo la fine delle gole, un sentiero in salita riporta alla diga del lago.

Interesse: paesaggistico, naturalistico.

Difficoltà: Escursionistica (la discesa nel bosco è senza pericoli, ma a tratti ripida)

Dislivello in salita:  m 450 

Dislivello in discesa: m. 500 (circa)

Abbigliamento: Buoni scarponcini da escursionismo (!), k-way e ricambio (consigliati anche un paio di stivali di gomma o scarpe leggere per l'attraversamento delle gole).

Pranzo: al sacco.

Ritorno a Perugia:  previsto per le ore 20 circa

Costo: £ 17.000

Prenotazioni: entro venerdì 29 maggio telefonando Nucci Porzi Giuliana, Ragni Marcello

Pubblicato su