Skip to main content

Parco di Monte Cucco: Grotta di Monte Cucco

Data: 
Domenica 19 giugno 2011

 

La Grotta del Monte Cucco, che si apre a quota 1400 metri circa, con oltre 30 chilometri di gallerie e una profondità massima di oltre 900 metri, è uno dei sistemi ipogei più importanti d’Europa e sicuramente tra i più noti e studiati nel mondo. Ne è stato reso visitabile, senza essere esperti speleologi, un percorso di circa 800 metri, un viaggio nelle viscere del monte Cucco e un’esperienza sensoriale unica, fatta di suoni, quelli dell’acqua che scava la roccia, di odori, quelli della profondità della montagna, di immagini, quelle create dalle formazioni calcaree interne.

 
Ritrovo e partenza: ore 8,00 precise da Perugia – Pian di Massiano (parcheggio Minimetrò lato deposito Sulga), con l’autobus.
 
Percorso: Perugia – Costacciaro (sosta colazione durante il tragitto)
 
Itinerario: il percorso inizia a Pian di Monte; si sale lungo un sentiero da quota 1200 a quota 1400 circa, si entra nella grotta e si percorrono circa 800 metri all’interno; si esce dall’altro versante della montagna e si scende per 200 metri di dislivello fino a Pian delle Macinare, dove si trova un bar-ristorante per il debito ristoro. 
 
Interesse: paesaggistico-naturalistico. 
 
Difficoltà: Il percorso in grotta è ottimamente attrezzato e l’illuminazione naturale ci permette di vedere molto di più dell’acetilene speleo; non ci sono difficoltà, però occorre una minima esperienza ed attrezzatura escursionistica per arrivare all’ingresso e poi per tornare al bus. Il pozzo d’ingresso è accessibile con una normale e sicura scalinata metallica e quello di uscita con una scala marinara. Dislivello di circa 300 m in salita e in discesa. I bambini sotto i dieci anni non possono accedere alla grotta.
 
Abbigliamento: obbligatori scarponi da trekking, k-way, giacca a vento, cuffia e ricambio. La temperatura interna della grotta è costantemente di circa 6/7 gradi, dotarsi di abbigliamento adeguato. 
Ritorno a Perugia: attorno alle ore 17.00 circa
 
Costo: da € 13 a € 15 a per l’autobus (a seconda del numero di partecipanti) più il biglietto per la grotta al prezzo speciale di € 14 (€ 13 se si raggiunge il numero di 50 partecipanti) comprensivo di guida e accompagnamento per la grotta e della fornitura di un casco e di un sottocasco (monouso). Gli organizzatori si riservano di effettuare l'escursione con mezzi propri se non si dovesse raggiungere un numero adeguato per l'autobus.
 
Prenotazioni: da lunedì 13 fino a venerdì 17 giugno 2011, telefonando (escluse segreterie telefoniche) a Giuseppina Lombardi o Francesco Porzi
 
Pubblicato su