Skip to main content

La Notte di San Giovanni

Data: 
Mercoledì 23 giugno 1999

 

L’ACQUA - IL FUOCO - IL SANTO - IL SOLSTIZIO D’ESTATE - IL CAMMINO

 

CASALE BELLINI - PALAZZO D’AIALE: TARDO POMERIGGIO

 

L’acqua:raccolta di erbe odorose e fiori per ottenere l’acqua odorosa

I fuochi: al calar del buio verranno accesi i fuochi, fulcro della festa come accedeva, sino a pochi lustri fa, quando, sulle colline e monti d’Europa, a centinaia illuminavano l’arrivo dell’estate.

Il cibo: rigorosamente senza carne, verrà portato da ogni partecipante, con particolare apprezzamento per le ricette originali

La veglia: attorno al fuoco si racconteranno storie, memorie, leggende e quant’altro riguardante la “notte di mezza estate”: gradita musica inerente

Il Battesimo: alla fine della festa, con l’acqua odorosa

Il Cammino: Franco Porzi introduce, e gli autori Ineke Lindijer e Giuseppe Bambini presentano, anche con diapositive, il libro: “L’Umbria per Strade e Sentieri” (Casa Editrice Minerva Assisi vendita speciale in loco)

BUON NATALE

 

Informazioni presso i componenti del Comitato Direttivo