Skip to main content

I MONTI DELLA LAGA e il bosco della Martese

Data: 
Da venerdì 28 a domenica 30 aprile 2006

VENTENNALE

La Cima Lepri (m 2.455 slm) e il Pizzo di Sevo (m 2.422 slm) sono due note e belle cime, molto vicine tra di loro, la cui conquista comporta sempre la sua soddisfazione. L'escursione che qui vogliamo proporre, intende percorrere non solamente le vette, ma anche un fianco di queste due montagne, situato nel versante marchigiano dei Monti della Laga. Anche questo, infatti, è particolarmente suggestivo, ricco d'acqua che forma cascate suggestive e che noi, ovviamente, visiteremo: le cascate della Volpara. Presteremo attenzione anche ad un 'fenomeno' assai raro: non è notato in nessuna pubblicazione il fatto che dalla Cima Lepri esca acqua, non solo, zampilla addirittura! Si ha per punto di partenza Ceppo (m 1.334 slm), una località molto particolare, costituita solamente dal Centro Visitatori del Parco Nazionale, un piazzale e l'Albergo Julia, dove noi ceneremo e pernotteremo ad un prezzo molto contenuto. L'escursione del primo giorno, sabato, comprende la visita alla cascata della Morricana, il secondo giorno, domenica, la salita al Pizzo di Moscio. Il tutto consente di passare bene un week-end, con l'accortezza che non verrà impegnato il Primo Maggio, che in tal modo rimane libero per goderselo in famiglia oppure partecipando alle numerose celebrazioni della Festa del Lavoro, come merita una così importante festa. Un'ultima informazione: i percorsi sono agevoli e si percorrono in andata e ritorno; ne consegue che tutti possono partecipare, in quanto basta informare il capogita delle proprie necessità.

Venerdì 28 aprile 2006

Partenza ore 17,00 con auto proprie da Perugia, piazzale del Bove. Percorso Norcia, Ascoli Piceno e, da lì strada per Ceppo (20 km di stradina incatramata ma tortuosissima). Tempo di percorrenze 3 ore. Sistemazione all'Albergo Julia, cena, serata in allegria e pernotto.

Sabato 29 aprile

Ore 8, fatta colazione, il percorso consente le visita del fianco marchigiano dei Monti della Laga; si arriva alla cascata della Volpara (dislivello 700 m.), Pranzo al sacco fornito dall'albergo. Rientro in albergo nel pomeriggio, cena, e pernotto.

Domenica 30 aprile

Ore 8, fatta colazione, si salgono i 1.000 metri di dislivello e si raggiungono le due cime dette. Pranzo al sacco fornito dall'albergo. Entro le ore 16 saremo nuovamente al parcheggio di Ceppo, da dove, dopo una dissetante birra, si ricostituiranno gli equipaggi nelle auto per il ritorno. Il rientro a Perugia è previsto per le ore 20,00.

Interesse dell'escursione: paesaggistico e geologico.

Abbigliamento: Siamo ancora in un periodo in cui può fare freddo, oltreché è facile avere una qualche pioggerella. Quindi, portatevi un abbigliamento prudente e adeguato, perché se non serve lo lasceremo in albergo, ma se dovesse servire..... Obbligatori gli scarponi.

Note: L'albergo è pulito e gli albergatori molto ospitali. Il cibo è ottimo. Costo a persona € 90, compreso il vino. La spesa per la benzina va divisa tra i partecipanti. Non vi è altro da pagare.

Prenotazioni: Poiché dobbiamo confermare l'albergo, le prenotazioni vanno fatte entro il Venerdì precedente 21 Aprile, telefonando a Fausto Luzi.

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale dell’anno in corso.

Pubblicato su