Skip to main content

Colline di Pietralunga e Fattoria Didattica La Cerqua

Data: 
Domenica 17 settembre 2006

VENTENNALE

Naturavventura in occasione del ventennale torna a Pietralunga, in questo caso non sui monti, ma sulle colline per una passeggiata non impegnativa e quindi possibile anche a bambini e a camminatori poco allenati, che sfocerà poi nella visita alla Fattoria Didattica La Cerqua, aperta a tutti in occasione della inaugurazione, che avverrà proprio quel giorno, di due nuovi sentieri segnati dalla Comunità Montana.

Ritrovo dei partecipanti a Perugia - Piazzale del Bove ore 8.30 e partenza con mezzi propri ore 8.45.

Percorso in macchina: Perugia, E45 direzione Cesena - uscita Montone Pietralunga - statale sino a Pietralunga e da lì al parcheggio dell'Agriturismo La Cerqua a 2,5 km. dal paese.

Percorso a piedi: Dal parcheggio (630 mt. slm), importante bivio di strade campestri, si prende una comoda mulattiera che sale dolcemente offrendo alla vista un territorio sempre più ampio e caratterizzato dal recupero del bosco sui campi collinari non più coltivati, con alternanza di ruderi stupendamente ristrutturati ad altri in abbandono. E' tale la Chiesuola di San Felice (709 mt. slm) eretta su un poggio e meta di più di animali (volpi, tassi, scoiattoli, cinghiali e ungulati) che di persone; la vista si allarga alle genghe, biancastre erosioni delle marne che accennano a calanchi. Si sale sul crinale del Monte Macinare calpestando alcuni tratti di una antica strada romana con basoli di arenaria e con una piccola deviazione saremo in vetta (742 mt. slm). Sempre per sentiero toccheremo il punto più alto della camminata (830 mt. slm) per giungere alla strafa asfaltata, passare davanti ad un vicino bar trattoria, possibilità di ristoro e bevande e giungere rapidamente alla Chiesa parrocchiale di CastelFranco eretta nel 1540 come santuario mariano ed ubicata esattamente sullo spartiacque appenninico (la chiesa non sempre è aperta). Nei dintorni consumeremo il nostro pranzo e se vorremo potremo giocare all'aria aperta assieme ai nostri piccoli soci.
Il ritorno al parcheggio può avvenire o ripercorrendo l'itinerario dell'andata o proseguendo il percorso che con un giro però un po' lungo riporta alla partenza oppure in macchina se qualcuno si cautela di portare in loco una autovettura prima della gita.

Tornati tutti alla partenza, visita alla Fattoria Didattica che, come detto, proprio domenica 17 settembre è aperta a tutti con i suoi animali e le sue attività.

Difficoltà: alla portata di tutti.

Interesse: naturalistico-paesaggistico, oltre alla Fattoria Didattica.

Abbigliamento: da escursione con scarponi da trekking, k-way e ricambio in machina.

Pranzo: al sacco.

Ritorno a Perugia: libero nel pomeriggio.

Costo: ogni equipaggio dividerà le spese del carburante.

Informazioni: telefonando a Renzo Patumi.

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale dell’anno in corso.