Skip to main content

In Cadore, nel regno delle ciaspole

Data: 
da sabato 3 a martedì 6 gennaio 2015

Le Tre Cime di Lavaredo, il Popera e l’Antelao, le Marmarole e i Cadini di Misurina.
Sono le cime più prestigiose delle Dolomiti del Cadore che fanno da corona al regno delle ciaspole. Un comprensorio unico dove si sviluppano gli itinerari escursionistici invernali.Il fascino dei monti pallidi nella loro magica e incantata veste invernale invita a percorrerli e a salirli lentamente per gustarne l’eleganza e la bellezza.
Una trentina di rifugi alpini restano aperti durante l’inverno per accogliere quanti vorranno gustare una natura immacolata e cercare l’avventura ai piedi delle Dolomiti più belle, promosse dall’Unesco come “patrimonio dell’umanità”.

PROGRAMMA

Sabato 3 gennaio
Ore 08.00 partenza in autobus dal parcheggio Mini Metrò, lato deposito Sulga a Pian di Massiano.
Percorso in autobus Perugia-Pieve di Cadore (BL)
Pranzo al sacco durante il viaggio.
Sistemazione all’albergo “Il Giardino” nel paese di Pieve di Cadore patria del grande pittore Tiziano Vecellio

Escursione nel territorio circostante da definire in base alle condizioni meteo e tempo a disposizione
 
Domenica 4 gennaio
Colazione in albergo.
Ore 8.30 partenza in autobus per il lago di  Misurina (1756 m)   

Escursione
Uno degli itinerari più gratificanti della zona. Si parte dal leggendario lago di Misurina e si percorrono i sei chilometri della strada che porta al rifugio Auronzo (2330 m) posto sotto la cima ovest delle Tre Cime di Lavaredo. Il panorama è grandioso, spaziando dalle Dolomiti di Sesto alle Marmarole, dal Cristallo all’Antelao, al Pelmo e alla Civetta. Dal rifugio si raggiunge facilmente la forcella Lavaredo (2454 m) passando davanti all’omonimo rifugio. Siamo al cospetto delle Tre Cime, dove sono state scritte pagine di storia e di storie alpinistiche.  
Dislivello in salita  m 700 e discesa
Tempo di percorrenza  a/r circa 6 ore.

Lunedì 5 gennaio
Colazione in albergo.
Ore 8.30 partenza in autobus per Auronzo
Escursione
Utilizzando gli impianti delle piste da sci si raggiunge il rifugio monte Agudo (1262 m) porta di entrata per Pian de Buoi dove si trova il rifugio Ciareido (1969 m) aperto anche in inverno.  Da Pian de Buoi si può proseguire verso il rifugio Bajon e la zona di Col Vidal dove sorgono alcuni forti militari.
Dislivello  in salita  e discesa: m 700   
Tempo di percorrenza: circa 6 ore.

Martedì 6 gennaio
Colazione in albergo.
Ore 8.30 partenza in autobus per Longarone
 
Escursione: da definire in base alle condizioni meteo in zona Longarone

Partenza per Perugia: nel primo pomeriggio.
Arrivo al Pian di Massiano  alle 21.00 circa.

N.B. le escursioni potrebbero essere modificate ad insindacabile giudizio della guida in base alle condizioni meteo e di sicurezza  

Interesse : paesaggistico e naturalistico.
Difficoltà: E’ necessario un buon allenamento su percorsi di montagna in ambiente innevato.
Abbigliamento: tutto quello che è necessario in montagna in inverno.
Obbligatori giacca a vento, cappello, guanti, occhiali da sole, scarponi da trekking, bastoncini,ciaspole, ghette cosigliate
Per chi non avesse le ciaspole sarà necessario noleggiarle  

La quota di partecipazione individuale :
- € 310 con un minimo di 15  partecipanti
- € 275 con un minimo di 20  partecipanti
- € 255 con un minimo di 25  partecipanti
In caso di non raggiungimento di 15 iscritti  la quota subirà delle variazioni.

La quota comprende:
-    viaggio in autobus g.t.;
-    vitto e alloggio dell’autista;
-    n°3 pernottamenti in camere con servizi privati in albergo cat. 3 stelle;
-    trattamento di ½ pensione;
-    acqua in caraffa e ¼ di vino della casa ai pasti;
-    assicurazione medica e bagaglio.

La quota non comprende:
-    i pranzi
-    la guida escursionistica da pagare in loco(circa € 25 in base al nr. dei partecipanti)
-    eventuali impianti di risalita
-    noleggio ciaspole
-    QUANTO NON INCLUSO ALLA VOCE LA QUOTA COMPRENDE
-    Supplemento singola  € 30
-    Riduzione terzo letto € 15

N.B. Essendo la prima uscita del nuovo anno escursionistico è tassativo rinnovare l’iscrizione all’Associazione prima di partire, pena l’esclusione.

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale per l’anno in corso.

Prenotazioni:


Per leggere i dettagli di questo campo, devi risultare iscritto all'associazione: se lo sei clicca qui:
Accedi.
In caso contrario Iscriviti o Rinnova
Pubblicato su