Skip to main content

APPENNINI: Parco Nazionale Foreste Casentinesi: Bagno di Romagna

Data: 
Da sabato 1° a domenica 2 maggio 2010

Ritrovo e partenza: ore 7,30 precise a Perugia, Pian di Massiano-parcheggio minimetro' lato deposito Sulga e Questura.

Percorso con mezzi propri: Perugia-Pieve Santo Stefano-Bagno di Romagna. Sosta lungo la E45 per la colazione.

Escursione del I giorno: da Gualchiere (m.500 slm) lungo il sentiero n.177 si sale fino a Nasseto (m.898), quindi si prosegue per il sentiero n.181 fino a Castel dell'Alpe (m.880) e ritornare sempre lungo il sentiero n.181 fino a Gualchiere.

Difficoltà: percorso medio/impegnativo per la tipologia del sentiero, che presenta qualche tratto scivoloso, specie in caso di pioggia e discesa impegnativa, con qualche brevissimo tratto ripido e/o esposto. Dislivello in salita e discesa di circa 500 metri per 5 ore di cammino.

Arrivo in albergo, cena e pernottamento

Escursione del II giorno. In auto si raggiunge la località di Nocicchio a circa 10 chilometri da Bagno di Romagna lungo la statale 71 per Badia Prataglia. Da Nocicchio (m.973 slm) si imbocca la strada forestale per Pietrapazza, si toccano le località di Paretaio (m.1019), il Poggiaccio (m.1069), Colla di Carpano (m.1014) fino a Ca Rio d' Olmo (m.854); poco dopo si abbandona la sterrata e si imbocca il sentiero n.209 che in circa 45 minuti scende al paesino abbandonato di Pietrapazza (m.602). Da qui si prosegue per il sentiero n.205, aereo ma non pericoloso, fino all'Eremo Nuovo (m.734). Si prosegue in salita fino alle località di la Bertesca (m.931) e Abetina di Brasco (m.1057), si imbocca la strada forestale della Lama (ex linea ferroviaria per il trasporto del legname) e si raggiunge il Passo dei Lupatti (m.1217). Qui si abbandona la sterrata e si prende il sentiero 00 fino a toccare la quota di 1247 metri e incrociare il sentiero n.201 che in breve scende al punto di partenza del Paretaio e di Nocicchio.
Difficoltà: impegnativo per lunghezza e per tipo di percorso – il tratto in discesa del sentiero 209 pre senta alcuni brevi punti difficoltosi ed esposti; da Pietrapazza a Casa Cialdella il sentiero 205 è molto aereo e panoramico, assolutamente non pericoloso, ma puo' presentare difficoltà a chi soffre di vertigini. Dislivello in salita e discesa circa 800 metri per circa 8 ore di cammino.

Motivi di interesse: paesaggistico, naturalistico, storico......e benessere termale.

Mezzo di trasferimento previsto: auto proprie. Gli equipaggi verranno composti al momento di partire.

Abbigliamento: indispensabili scarponi da trekking, giacca a vento, k-way e ricambio.

Pranzi al sacco.

Ritorno a Perugia previsto intorno alle ore 21-22.

Quota di partecipazione € 50,00.

La quota comprende: un pernottamento in albergo a San Piero in Bagno;
una cena (antipasto, bis di primi, secondo, contorno);
acqua e vino della casa
una prima colazione (dolce e salato)

La quota non comprende: i due pranzi al sacco;
le spese del carburante da dividersi fra i componenti di ogni equipaggio;
eventuali ingressi alle terme;
quanto non previsto alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola (massimo 2 camere disponibili): € 12,00

Le prenotazioni si ricevono da martedì 6 a mercoledì 7 aprile 2010 presso l'agenzia GrifoViaggi di Perugia in via G.Marconi, 51/53 tel. 075-5724841, referente Fabrizio Pottini o tramite e-mail (fabrizio@grifoviaggi.it) verificando la conferma di ricezione.

Il pagamento deve essere effettuato entro 7 giorni o direttamente presso l'agenzia, o tramite bonifico bancario intestato alla GrifoViaggi srl sul codice IBAN: IT32 P010 3003 0710 0000 0801 036- Monte dei Paschi di Siena, specificando nella causale il nome, il cognome e “Escursione NaturAvventura Bagno di Romagna”.
Al momento della prenotazione è possibile chiedere le condizioni per eventuali annullamenti.

Per informazioni riguardanti il programma rivolgersi a Carlo Arconi e Claudio Castellini

 

L’escursione è riservata esclusivamente ai soci in regola con il pagamento della quota sociale dell’anno in corso.

 

Pubblicato su